Home Kosovo

Elezioni anticipate in Kosovo: sfida all’ultimo euro

Crescita economica in Kosovo: le cifre del FMI smentiscono le promesse della politica

0
6 ottobre 2019 - le elezioni anticipate in Kosovo
6 ottobre 2019 - le elezioni anticipate in Kosovo

In Kosovo, la crescita economica degli ultimi anni non è stata superiore al 4% .

Ma nel frattempo, i partiti e le coalizioni in corsa per le elezioni parlamentari del 6 ottobre in Kosovo hanno promesso una crescita economica dal 6 al 9 percento. Queste promesse sono, secondo gli esperti economici, inarrivabili e sono viste solo come promesse elettorali.

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha previsto una crescita economica per il Kosovo fino al 4,2 % per il 2019, mentre le proiezioni per il 2020-2024 non sono più del 4%.

Così riporta anche il sito Radio Evropa e Lirë, che analizza i programmi elettorali dei partiti in campo.

Le promesse della politica

Sulla base delle promesse rese pubbliche, il Partito Democratico del Kosovo ha previsto una crescita economica di circa l’8%. La coalizione tra l’Alleanza per il Futuro del Kosovo e il Partito Socialdemocratico ha promesso una crescita economica dal 7 al 9%. La coalizione tra Iniziativa Socialdemocratica, l’Allenaza Kosovo Nuovo e il Partito della Giustizia ha promesso una crescita economica di oltre il 5%.

Il Movimento Vetëvendosje di Albin Kurti ha garantito il raddoppio del tasso annuale di crescita economica della Repubblica del Kosovo, mentre la Lega Democratica del Kosovo, sulla base delle promesse pubbliche, ha annunciato una crescita economica fino all’8%.

L’importanza della crescita economica risiede nel fatto che si stima che una crescita fino al 4% non affronti i problemi del Kosovo, come la disoccupazione e la povertà, mentre una crescita economica dal 6 al 9% influisce sulla riduzione della povertà e sulla creazione di nuovi posti di lavoro, riducendo così il tasso di disoccupazione.

Per raggiungere un livello più elevato di crescita economica, gli esperti affermano che è necessario dare sostegno al settore privato, preparare politiche fiscali favorevoli, avere concorrenza leale nel mercato, rafforzare la lotta contro l’evasione fiscale.

Le elezioni parlamentari anticipate in Kosovo si terranno il 6 ottobre. Dal processo di voto, dovrebbe essere eletta la nuova composizione dell’Assemblea del Kosovo, dopodiché il partito o la coalizione vincitrice riceveranno il mandato di formare il prossimo governo del Kosovo per un mandato costituzionale di quattro anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui